Enjoy – I progetti presentati durante la prima edizione

Ecco i progetti di Enjoy 2013

              -

1) The Journey – La Nostra Storia - Ewanfoh Obehi Peter presenta il suo docufilm sui migranti africani giunti a Verona. Testimonianze di migranti dall’Eritrea, Nigeria e altri paesi africani.

2) ilVeronese.it - Alessandro Berti parla di “giornalismo civico” sottolineando che «giornalista può essere qualunque cittadino, senza far parte di un ordine» in quanto «non occorre far parte di un ordine per avere una morale deontologica professionale».

3) VeronaOltre – Il fondatore Francesco Fontana porta l’esperienza di questo mensile cartaceo gratuito fondato a maggio 2012 che si occupa di attualità, società e cultura. Nato con la collaborazione di Ipertesto (una società editrice), per Fontana il punto forte della testata è che i contenuti sono scritti «da un punto diverso rispetto agli altri». Il mensile è finanziato da sponsor locali.

4) Adige WebTV - Pisani racconta dell’idea, nata nell’agosto 2012, di fondare una tv online. Pisani sottolinea che i vantaggi delle webtv sono la geolocalizzazione e la targetizzazione dell’offerta anche a livello comunale, per avvicinare i cittadini alle amministrazioni.

5) Niuera - Daniele Briggi spiega la sua piattaforma di approfondimento giornalistico online, che ha lo scopo di creare un netto distinguo tra articoli scritti da professionisti e la confusione del web.  Niuera vuole creare un rapporto diretto tra l’autore che si mette in gioco con tutto il suo background e il lettore.

6) Laboratorio Permanente di Giornalismo Multimediale - Il responsabile dell’ufficio Informa Giovani di Lonigo cita il sottotitolo del progetto, “Innovare per vincere la crisi”. Il laboratorio vuole essere un’interfaccia con il mondo della scuola, ma che sia di lunga durata. Il laboratorio vuole mettere insieme web, tv e carta stampata per aiutare i giovani ad entrare nel settore dell’informazione multimediale.

7) Sconfinare – Lorenzo Alberini espone l’esperienza del giornale, nato all’Università di Trieste nella sede di Gorizia. Il nome è spiegato dalla vicinanza con il confine della Slovenia che rende Gorizia una vera e propria “città di confine”.  Sconfinare vuole raccontare la realtà di frontiera,  senza dimenticare la politica estera e le tematiche universitarie.

8) Messaggero Veneto Scuola - Nato nel 1999 e finanziato dalla fondazione Crup nelle scuole superiori di Udine e provincia, dedica una pagina anche alle scuole elementari.  Messaggero Veneto Scuola esce come inserto settimanale ogni mercoledì con 7 pagine nel Messaggero Veneto ed è supportato da due giornalisti professionisti che aiutano gli studenti.

9) Fuori Aula Network – La radio universitaria dell’Università di Verona – spiega Andrea Diani – è nata nel 2005 con l’obiettivo di costruire un’emittente/laboratorio radiofonico per studenti con sede al Polo Zanotto a Verona. Trasmette 7 giorni su 7 con palinsesti registrati o in diretta. Alcuni dati: più di 250 format utilizzati, 300 redattori formati dalla sua nascita, 5 edizioni di informazione radiofonica a settimana, dirette tematiche e rassegne stampa. La radio è gestita da una cooperativa, “White” creata proprio dai fondatori di FAN.

10) 0471 Zero Quattro Sieben Oans -  Matthias Cologna presenta il giornale bilingue con sede a Bolzano e distribuito online, giornale che cerca di fare da ponte tra i due gruppi linguistici del Südtirol. Si occupa di attualità e ha una peculiarità: alcuni articoli sono scritti in parte in italiano e in parte in tedesco per spingere le persone a utilizzare entrambe le lingue e non solo la lingua madre.

11) Radio Bue – Gioia Lovison presenta la radio universitaria padovana nata nel 2002. Dal 2008 è un progetto dell’Università di Padova e ha un organico di 4 persone stipendiate. Nel 2012 di sdoppia e crea “Vivi Padova”, un webmagazine composto unicamente da studenti volontari.

12) The Unpressed Reporter - Giacomo Cuscunà, freelance, per presentare il progetto porta la testimonianza diretta da un campo profughi al confine tra Siria e Turchia durante la guerra civile siriana.

13) Italiaambiente.it – Elena Livia Pennachioni presenta la sua piattaforma di informazione online ambientale nata all’inizio del 2013 come “cronaca Verde” gestita da esperti competenti nei diversi settori ambientali.

14) SanbaRadio.it - Presentata ad Enjoy da Michele Tesolin, è stata fondata nel 2008. Trasmette come webradio dal 2009  e nasce come radio universitaria associata all’Università di Trento.

15) King’s Road e i Diari di Casanova -  Ilaria Rebecchi presenta King’s Road come un sito e un free press che si occupa di arte underground, cinema, design, architettura, con un target molto ampio nel mondo dei lettori mentre i diari di Casanova come una testata dedicata all’arte dell’erotismo.

favicon